Responsabilità del sanitario

Nell’ipotesi in cui alla determinazione dell’evento dannoso (nel caso di specie: morte del paziente) abbiano concorso una causa naturale, quale lo stato di salute pregresso del danneggiato, e una causa umana, quale la condotta emissiva del personale sanitario, è necessario attuare una graduazione di responsabilità in funzione del rischio circa la produzione del sinistro che può essere attribuita a ciascun antecedente causale, così da circoscrivere il risarcimento in proporzione all’incidenza statistica della condotta del danneggiante. Tribunale di Terni 2 luglio 2010.

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito accetti i termini e le condizioni previste per l'utilizzo dei cookie.

> Leggi di più

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.